Yellowstone National Park

Era il 1 marzo del 1872, quando il presidente statunitense Ulysses S. Grant diede vita al primo parco nazionale mondiale. Ebbene si Yellowstone N.P. è stato il primo parco nazionale al mondo e oggi festeggia 150 anni!

Situato negli stati di Wyoming, Idaho e Montana, Yellowstone vanta una superficie di oltre 8.900 km quadrati, praticamente più dell’Umbria. Si estende principalmente nello stato del Wyoming, cuore della real America, l’area geografica dove la storia racconta molto di quanto è successo negli attuali Stati Uniti d’America.

L’emozione quando si arriva al cartello che indica l’ingresso nel parco è indescrivibile; inizia già appena lo si intravede in lontananza lungo la strada sul lato est del parco se si arriva dalla cittadina di Cody come ho fatto io e prosegue lungo le miglia di strada che lo attraversa: è un susseguirsi di location mozzafiato, una natura fragile e potente al tempo stesso con tantissimi animali che vivono liberi in questo angolo di paradiso- infermo. Sì, avete capito bene, perché considerando l’incredibile numero di Geyser, sembra davvero che l’inferno fuoriesca proprio qui, mescolandosi con il paradiso della natura che rigogliosa vive tutto intorno.

Noi decidemmo di dedicare due giornate alla visita dello Yellowstone National Park, ritengo siano il minimo. Anzi, si potrebbero rimanere qui due settimane senza neanche rendersene conto vista l’infinità di cose da vedere e di trail da percorrere.

È davvero difficile consigliare cosa vedere, ma alcuni punti di interesse sono assolutamente imperdibili: le Gibbon Falls, l’Artists Paintpots, il Norris Geyser Basin, le Upper Falls, le Lower Falls, il Grand Canyon of the Yellowstone, le Mammoth Hot Springs, la Lamar Valley, il Mud Volcano, l’Old Faithful, le Lewis Falls… ma la lista potrebbe essere decisamente più lunga.

Yellowstone è il parco per eccellenza, visitarlo in autunno come abbiamo fatto noi, ci ha permesso di vedere dei colori incredibili, ma ritengo che ogni stagione offra emozioni infinite.
Non dimenticatevi poi della presenza dell’orso Yoghi!

Nel blog, a questo link, ho descritto bene le varie attività da fare nel parco e il viaggio che abbiamo fatto noi nella Real America partendo da Denver.

Da questo viaggio ne è nato anche il libro “Wild America, viaggio nel vecchio west“, una pubblicazione ricca di informazioni su questa area geografica e i parchi che comprende, non solo sua maestà Yellowstone ma anche Monument Valley, Arches N.P., Canyonlands e molti altri…

Roberto, Vegani in viaggio


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.