Manzanar, una pagina di storia poco conosciuta

Una cosa che cerco sempre di fare, quando organizzo i miei on the road negli Stati Uniti, è inserire qualche tappa poco turistica, sconosciuta ai più, che mi faccia scoprire qualcosa di nuovo.

Nel 2017, nello spostamento tra Yosemite e la Death Valley, mi sono volutamente fermata in un luogo di cui ero casualmente venuta a conoscenza in un forum di appassionati di Stati Uniti, e di cui non avevo mai sentito parlare prima di allora: Manzanar, nella valle di Owens, tra Lone Pine e Independence. E sono felice di averlo fatto, nonostante il caldo infernale, nonostante – anzi, soprattutto perché – eravamo praticamente gli unici visitatori, perché ho conosciuto un altro pezzetto di storia del paese, e posso ora consigliarlo a tutti coloro si ritrovino a passare da quelle parti.

Manzanar, campo di concentramento in California

Manzanar fu un campo di concentramento per cittadini giapponesi-americani durante la Seconda Guerra Mondiale, internati a partire dal 1942 come contromisura all’attacco giapponese a Pearl Harbor con l’ordine esecutivo 9066 del presidente Roosevelt. L’internamento riguardò 120,000 giapponesi, molti dei quali avevano cittadinanza americana, il che sollevò dei dubbi sulla legalità dell’operazione e portò, nel 1988, il governo USA a scusarsi ufficialmente. Il campo di Manzanar toccò la massima popolazione nel settembre 1942, con 10,046 prigionieri.

Manzanar oggi è National Historic Site e comprende una ricostruzione di alcuni alloggi (Block 14), un Visitor Center con bookstore e una mostra permanente, e organizza visite guidate. Al momento, ovviamente, il complesso è chiuso per le misure di contenimento del covid.

Se volete approfondire il tema prima o dopo la visita, il film per la tv del 1976 “Farewell to Manzanar” si basa sul romanzo di Jeanne Wakatsuki Houston (internata nel campo con la sua famiglia da piccola) mentre il film “Benvenuti in paradiso” del 1990, con Dennis Quaid, tratta dell’internamento di una famiglia giapponese di Los Angeles.

Manzanar è una tappa che mi sento fortemente di consigliare a chiunque si trovi a percorrere il classico “Tour dei parchi”, lungo il trasferimento da Yosemite / Mono Lake alla Death Valley: il parco si trova ad Independence, 5001 Highway 395, e la visita porta via un paio d’ore.

Giada, Sei sempre in giro


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.