Comprendere prima di giudicare

Quando si arriva negli USA si viene a contatto con realtà culturali e sociali spesso molto differenti da quella da cui proveniamo. Forse certi Stati, o aree, in questo sono ancora più difficili perchè hanno culture e tradizioni molto radicate, sono meno esposti al meeting pot che crea l’immigrazione nel Paese. Mentre nelle metropoli o... Continue Reading →

Thanksgiving applicato alla Florida

Quest'anno non ho capito bene cosa sia successo, se perche' la mia vita da circa due mesi e' stata messa in una specie di frullatore o se perche' vivendo a Miami certe cose sono diverse, ma ecco quest'anno mi hanno scippato il Ringraziamento. Ed io ADORO il Ringraziamento! E' una meravigliosa festa fine a se... Continue Reading →

Nextdoor, il social dei “vicini di casa”

Avete mai sentito parlare di Nextdoor? E’ il social dei vicini di casa, letteralmente della “porta accanto”. E’ molto diffuso in Connecticut, ma anche in altri stati e si basa su un concetto differente da Facebook perché se Facebook è un social espansivo, Nextdoor è in realtà un social inclusivo.  Per registrarsi bisogna, infatti, ricevere... Continue Reading →

Lezioni di vita

Una delle domande che inconsciamente ci poniamo quando decidiamo di diventare genitori è quale tipo di linea educativa seguiremo. Questi nostri figli cresceranno con le stesse regole che ci hanno dato i nostri genitori o in maniera diametralmente opposta? Quando poi si mettono al mondo e allevano figli in un altro paese, lontani dalle ingerenze... Continue Reading →

Al supermercato americano

Uno degli articoli più letti del mio blog è sicuramente quello che vi presento oggi. Niente fa rimpiangere l’Italia ad un italiano all’estero quanto stazionare davanti ad un asettico banco di salumi e formaggi di un supermercato americano e ricordarsi come erano quelli di un qualsiasi supermercato italiano. Purtroppo la sensazione di comprare prodotti poco... Continue Reading →

Citta’ santuario e frontiere

Miami e' stata a lungo una città santuario, una di quelle in cui gli immigrati illegali erano per cosi' dire non troppo perseguiti dalla legge. Sotto la quarantacinquesima presidenza degli Stati Uniti le cose sono un po' cambiate, e le notizie di retate di illegali sono diventate più frequenti. Stamattina parlavo con una mia giovane... Continue Reading →

I biscotti delle girl scouts

Lo abbiamo visto mille volte nei film. Le girl scouts, con la loro bella divisa tutta perfetta, che se ne vanno in giro per il quartiere per vendere i loro biscotti per tirare su un po' di soldi per una buona causa. Una scena vista e rivista che sa di America. Beh, oggi vi voglio... Continue Reading →

Il senso civico degli Americani

Due caratteristiche culturali che si notano appena arrivati negli Stati Uniti sono il senso civico e la gentilezza degli Americani. Io lo notai dopo meno di una settimana in Connecticut ma, come confermato da tanti expats italiani, non avviene solo in New England, ma in ogni stato è un profluvio quotidiano di “Thank you”, “Sorry”,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑