Catonsville nine: War no more

Mia madre diceva che gli alberi più invecchiano più diventano forti mentre gli esseri umani più invecchiano più si accorgono di essere soli. Nella solitudine forzata di questi mesi ho imparato a prendermi cura di me scoprendo un giorno alla volta che non ho più paura delle mie paure e che forse è arrivato ilContinua a leggere “Catonsville nine: War no more”

L’America delle piccole cose

Se i sogni fossero tuoni e i desideri fossero lampi, probabilmente questa cucina si sarebbe polverizzata almeno tre settimane fa… Una serie di sciagure apocalittiche continuano a inseguirsi senza sosta, come frasi di biscotti della fortuna guasti, poi, quando sto per spegnere la televisione, una notizia scorre veloce togliendomi il respiro; John Prine dies atContinua a leggere “L’America delle piccole cose”

CANDYGRAM

Attraverso l’atrio con fare trafelato. Alla mia sinistra, a ridosso della biblioteca, i ragazzi del drama club stanno allestendo un banchetto per raccogliere le registrazioni per il candygram di S. Valentino che si festeggerà domani. Il candygram è una raccolta fondi molto popolare nelle scuole Americane. I membri di un club si offrono di raccogliere messaggi scritti dagli studenti e di recapitarliContinua a leggere “CANDYGRAM”