Il Varsity Team nei Licei Americani

Vi ho spesso parlato di sport qui in America che, come vi ho sempre detto, e’ parte integrante della vita dei ragazzi. Iniziano con lo sport ricreazionale alle elementari e pian piano entrano nel mondo dell’agonismo.

Il culmine si raggiunge al liceo dove ogni scuola ha la sua squadra che la rappresenta nelle varie discipline sportive. Ogni scuola ha la sua squadra storicamente più forte (il varsity team, appunto) e quindi anche la più ambita dai ragazzi. Per esempio, nella scuola di mia figlia sono molto forti nello sport chiamato lacrosse!!

Essere nel varsity team e’ sicuramente una bellissima esperienza: divertente, socialmente importante, e un plus nel CV che alla fine non guasta per una futura scholarship… e poi diciamoci la verità, se ne fai parte sei anche un figo!!

I vari sport sono divisi per stagioni, e si praticano solo in quel periodo dell’anno. Quindi ci sono gli sport autunnali, invernali (qui a NY anche lo sci!) e primaverili. Tutti possono farne parte, sulla base dei provini dove vengono scelti i migliori giocatori che rappresenteranno la scuola nel varsity team.

Come si entra nel varsity team

In genere i freshman difficilmente fanno parte del varsity team, in quanto troppo giovani rispetto a senior, ma se sono atleticamente dotati non e’ escluso che possano farne parte sin da subito. Per questo esistono anche le Junior Varsity team, che diciamo sono le seconde e terze squadre per i ragazzi più giovani o quelli che non sono riusciti ad essere selezionati nel Varsity.

Il Varsity team richiede una partecipazione molto impegnativa durante tutta la stagione. I ragazzi dopo scuola si allenano tutti i giorni e con il bus vengono trasportati nelle altre scuole dove disputano gare e partite. Spesso escono la mattina alle 7 e rientrano la sera alle 8.

Voi vi chiederete, Quando studiano?

Se un ragazzo e’ nel varsity, durante il quadrimestre dello sport in cui è arruolato, non deve fare educazione fisica, quindi sono 2 ore a settimana libere per fare i compiti. In più ha a disposizione dei free period durante la giornata, o un’ora in entrata o in uscita per permettergli di recuperare il tempo dedicato al varsity.

Mia figlia fa parte del Varsity team di nuoto. La stagione di nuoto femminile è quella autunnale. I ragazzi tornano prima dalle vacanze estive per fare i famosi try out (i provini) che si tengono a fine agosto.

Gli sport più popolari e i provini più popolosi sono sicuramente il football (che non è il nostro calcio), il baseball, il basket, e per le ragazze pallavolo, tennis, e lacrosse.

Molti di questi ragazzi giocano in genere durante tutto l’anno anche in altre squadre diverse da quelle dalla scuola, perché’ a scuola ricordatevi ad ogni stagione si cambia sport per dare la possibilità a tutti di provarne più di uno! 

Il livello dei club privati è in genere più alto in quanto lo sport viene praticato tutto l’anno con partecipazione a gare/tornei/partite a livello nazionale.

Mia figlia in autunno diciamo che è oberata… infatti lei continua ad allenarsi con il suo team e a gareggiare con loro; a ottobre inizia la stagione in vasca corta, ma va anche a gareggiare durante la settimana per la scuola!

La giornata tipo di uno studente in varsity team:

Gionata tipo: allenamento mattutino alle 5am, doccia, scuola ore 8am. Bus pronto alle 3pm per il trasferimento alle gare scolastiche, rientro a casa alle 7pm, e compiti dopocena.

Il giorno dopo si ricomincia magari senza gara ma con un allenamento serale tanto per tenersi in allenamento… in più ci sarebbero i test scolastici e via dicendo.

La cosa divertente e’ che durante le gare scolastiche si ritrova spesso a gareggiare contro quelle che in genere sono le sue compagne di squadra che magari sono in un’altra scuola e anche loro fanno parte del varsity team!

Nel calcio sono più fortunati: qualche club/lega calcistica si interrompe nel periodo autunnale per dar modo ai ragazzi di godersi al meglio l’esperienza del Varsity.

I nuotatori come sempre un capitolo a parte!!!!

Entrare nel Varsity team di football è molto ambito per i ragazzi, soprattutto se la squadra della scuola è storicamente forte. La prima partita della stagione si chiama homecoming. Tutte le famiglie della scuola sono chiamate a supportare la squadra, è una vera e proprio festa con tanto di musica, cheerleader, barbecue e quant’altro!! Ma questo ve lo racconto in un altro articolo 

Buon autunno!

Flaminia, New York


2 risposte a "Il Varsity Team nei Licei Americani"

  1. Mi e’ piaciuto proprio tanto questo post! E complimenti ai tuoi ragazzi. Anche io sto cercando di fare appassionare la mia piccola allo sport di squadra… la pallavolo purtroppo e’ andata male, sono ancora in lutto 😦 ma lei ha scelto di tornare a cheerleading e le piace tantissimo. Grazie Flami, mi insegni un sacco su questo tema!

    "Mi piace"

    1. Io con i miei ci sto dentro alla grande! E’ molto faticoso ma insegna tantissimo a loro e da tante soddisfazioni a noi. Certo capisco che non tutti hanno voglia e tempo per tutto questo ma gli vengono insegnati valori e disciplina che gli rimaranno per sempre ! Una bella lezione di vita!!!
      Vedrai che la tua piccola troverà il suo sport…. Hanno davvero la possibilità di provare qualsiasi cosa!

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.