Domande e risposte sulla Route 66

Chiunque abbia percorso almeno una volta la Route 66, o una parte di essa, avrà sicuramente incontrato persone che a modo loro hanno lasciato un ricordo nel cuore del viaggiatore.

Non è un caso che più volte abbia descritto questa strada come un’esperienza di vita, qualcosa che rimane dentro e che è diverso per ognuno di noi.

la costante però è bontà e l’amicizia che ci regalo i gestori delle vecchie stazioni di servizio, dei diners anni ’50 e dei motel vecchia maniera dove si pubblicizza la presenza della radio in camera!
Durante la stesura del mio nuovo libro dedicato alla Mother Road mi sono confrontato con alcuni di loro, mi hanno aiutato a completare il libro ed è nata da qui l’idea di porre 6 domande sulla Route 66 a chiunque volesse partecipare a questo progetto di promozione della Route 66 in Italia.

Il primo in assoluto a inviarmi le sue 6 risposte è stato il mitico Angel Delgadillo, lui stesso la storia della Route 66, il primo a fondare una delle associazioni che hanno permesso alla strada più famosa del mondo di arrivare ai giorni nostri nonostante la sua cancellazione dalle mappe ufficiali degli sati Uniti d’America.

Era il 18 febbraio del 1987, quando Angel Delgadillo, barbiere e uomo d’affari di Seligman, in Arizona, convocò una riunione per formare la Historic Route 66 Association of Arizona. Si presentarono in totale 13 persone.
Quando anche le associazioni degli altri 7 stati iniziarono a lavorare alla preservazione della Route 66, Angel aveva già lanciato il “revival della Route 66” diventando il portavoce non ufficiale e “Angelo custode” della Route 66.

In questo percorso ho intervistato molte persone incontrate durante i miei viaggi, ma anche alcune che non avevo mai conosciuto prima, a dimostrazione del fatto la la Route 66 è una grande famiglia che coinvolge persone provenienti da tutto il mondo.

Come ha detto in occasione di queste interviste Joe Sonderman

La vita è un viaggio che possiamo fare solo una volta.

Tutte le interviste sono raccolte a questo link, ognuna di loro vi racconterà una storia diversa della Route 66, con un unico filo conduttore; le persone!

Pubblicato da Roberto Rossi

ROBERTO ROSSI (Arezzo 1971) si diploma in elettronica nel 1990, ma fin da subito manifesta il suo interesse per la fotografia ed i viaggi, anche grazie al papà fotografo ed a tanti amici viaggiatori. "Ricordo ancora quando da piccolo mi recavo nell'agenzia viaggi del mio paese a prendere le brochure appena arrivate, mi bastava aprirne una per iniziare a viaggiare con la mente. Poi per fortuna all'eta di 16 anni il mio primo viaggi in Marocco, da li un susseguirsi di emozioni ed avventure in tutto il mondo." Roberto ha sempre dimostrato un'attrazione particolare per gli USA, nazione che conosce profondamente, dalle grandi città dell'est, una su tutte New York City, ai grandi parchi dell'Ovest, non ultima la strada che lo ha cambiato per sempre, la Route 66, per la quale pubblica la sua prima opera "Route 66 il mito Americano" - edizioni Amazon, nel 2017. Artista, viaggiatore, motociclista, tutte passioni che esprime nel suo blog Vegani in Viaggio e nelle pubblicazioni ricche di foto e curiosità, ma sempre essenziali ed estremamente efficaci, niente di superfluo, tutto pensato per aiutare il viaggiatore. Vegano da molti anni, amante della Natura e degli animali, ha un amore particolare per i gatti con cui condivide da sempre la sua vita. La passione per la fotografia, i viaggi e la grafica (sua principale attività), regalano un mix sempre attento e funzionale in ogni opera realizzata, Roberto ama chiudere spesso i suoi racconti scritti o narrati con una frase che esprime tutta la sua passione per la vita e le avventure in giro per il mondo: "Buon viaggio a tutti voi, ovunque la vita vi porti!"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: