“Immersive Van Gogh” sta girando il mondo, ma e’ tutta Made in Italy

La mostra digitale su Van Gogh sta facendo il giro del mondo! Noi siamo andati a vederla a New York.

L’esperienza, dura circa un’ora e devo dire che questo nuovo modo di vivere l’arte e molto coinvolgente e divertente sopratutto per i più’ piccoli! 

Immersive Van Gogh New York

La mostra e’ tutta a stampo italiano! Eh si perche’ l’ideatore dei migliaia di fotogrammi e pixel proiettati sugli schermi dei padiglioni e’ Massimiliano Siccardi, docente all’Accademia di Comunicazione e Immagine di Roma, le musiche a supporto dell’esposizione sono del compositore Luca Longobardi, che mescola musica elettronica a note di pianoforte, e infine Vittorio Guidotti e’ l’art director.

“Immersive Van Gogh” ci porta a viaggiare con l’immaginazione, nei quadri più famosi di Van Gogh: La notte stellata, I girasoli, La camera da letto, I mangiatori di patate, come un po’ faceva lui stesso, sognando la pittura e subito dopo dipingendola, realizzando i suoi quadri.

Questa e’ una mostra itinerante, suddivisa in tre tappe. La prima ci mostra le sue opere principali (riproduzioni) e ci racconta come sono state pensate, in che periodo l’artista le ha dipinte, e ci fa scoprire tante altre curiosità’ interessanti. La seconda parte, quella più coinvolgente e’ la proiezione di un film animato in cui si e’ immersi a 365 gradi nell’arte che viene proiettata intorno a te: ci si puo’ soffermare il tempo che si desidera, sdraiandosi per terra, utilizzando tappeti o cuscini, isolandosi nei propri pensieri e immaginandosi parte integrante del film.

Infine c’e’ la parte ludica e di creazione personale, con la sala disegno dove grandi e piccini si soffermano a colorare e realizzare il proprio Van Gogh. Qui, con gli occhiali 3D si entra direttamente nel quadro e si interagisce con i personaggi o gli oggetti del dipinto!

A New York le mostre sono due: una si trova al Pier 26, Lower East Side in uno spazio espositivo che si affaccia sul fiume Hudson – inutile dirvi che solo la location vale la visita – e l’altra nello spazio espositivo di Skylight on Vesey: un’altra location formidabile, con Rockefeller park che corre sull’acqua e la Statua della libertà che svetta in lontananza! 

Lower Manhattan

Questa parte di Lower Manhattan secondo me e’ una delle zone più belle di NY, una zona vivibilissima, con condomini nuovi, vista mozzafiato sulla baia, e passeggiate pedonali intermezzate da parchi giochi e aree verdi, insomma davvero un bel vivere!

Finita la nostra esperienza artistica non ci siamo fatti scappare uno spritz al tramonto vista Statua, perche’ se scendete poco più giu’ incontrerete la piccola marina di North Cove con tanti bar e ristoranti dove potersi sedere e godersi la bella vista!!

Questo e’ il bello di New York, ovunque tu vada, non ti delude mai!!!

Flaminia, New York 


Una risposta a "“Immersive Van Gogh” sta girando il mondo, ma e’ tutta Made in Italy"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.