Immaginare l’espatrio in California

Quando ci si sta per trasferire all’estero si è colti da un entusiasmo e una positività travolgenti. Almeno è quello che è successo a me nei mesi che precedettero il mio espatrio per venire a vivere a San Diego, in California. Si cercano notizie, informazioni, si leggono esperienze e si cerca di immaginare come sarà la nostra nuova vita.

Quello che si immagina meno è la serie di imprevisti, problemi, difficoltà che, ovviamente, accompagnano, soprattutto all’inizio, un’esperienza così intensa. Vi ho già raccontato qui gli esordi disastrosi del nostro American Dream, ma le sorprese da affrontare e a cui adattarsi, sono tante, prima di abituarsi alla nuova realtà.

College East – San Diego, CA

Spesso, in rete, di questi episodi si legge poco. Io stessa, prima di partire, avevo cercato testimonianze ed esperienze autentiche relative anche alle difficoltà che si incontrano nel processo di espatrio, ma non avevo trovato niente. Spesso i blog e gli articoli sono scritti da espatriati di “lungo corso”, da persone che vantano anni e anni all’estero e che sono, di fatto, superesperti della vita nel nuovo Paese. Ma che si sono dimenticati della loro visione pre-adattamento, di quelle sensazioni dolci-amare e di quello straniamento in positivo o negativo nell’entrare in contatto con la vita di tutti i giorni.

Io, invece, ho iniziato a scrivere il mio blog da subito, appena arrivata negli USA, proprio perché volevo catturare quelle sensazioni, quelle emozioni e lo stupore genuino che tutti gli espatriati hanno, appena arrivati nel nuovo Paese. Quando, cioè, non si è ancora abituati a nulla e le nostre osservazioni sono quelle autentiche, non mitigate dall’adattamento e l’abitudine.

Io voglio, con il mio blog, fotografare l’esperienza così come è stata, senza addolcirla, ma semplicemente dare ai lettori quello che non ho trovato io. In questo post, troverete tutto questo: continuando dal racconto di North Park verrete con noi a incontrare un altro piccolo spaccato della società californiana.

Elisabetta, Qui California

Pubblicità

Pubblicato da elisabettatourguide

Ciao sono Elisabetta, una Guida Turistica Professionista di Torino e Piemonte. Sono laureata in Comunicazione Interculturale e parlo inglese, spagnolo e francese. Prima di iniziare a creare tour e guidare gruppi alla scoperta della mia città e della mia regione, ho collaborato con importanti aziende turistiche, come Sol Melià, Costa Crociere e I Viaggi del Ventaglio, in qualità di accompagnatrice turistica, assistente aeroportuale e responsabile escursioni in Europa, Caraibi, Brasile, Messico ed Egitto. Dopo una carriera di successo come guida turistica in Sardegna e Piemonte, mi sono occupata di promozione del territorio con il mio blog Enjoy Piedmont ed ho pubblicato Torino fai-da-te, una guida alla mia città in formato e-Book e cartaceo. Sono una guida appassionata, organizzata e coinvolgente: espertissima del territorio, mi piace trasmettere emozioni e far vivere le migliori esperienze di viaggio. Quando non lavoro amo andare in bicicletta e pianificare la prossima avventura con mio marito ed il mio bimbo di 3 anni. A metà febbraio ci siamo trasferiti a San Diego, California e nel mio blog vi faccio vivere le emozioni di questo viaggio, vi porto alla scoperta della California, i suoi parchi, le sue spiagge, i suoi musei, ma anche la società californiana, le sue peculiarità, le sue stranezze e la sua cultura

2 pensieri riguardo “Immaginare l’espatrio in California

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: