Visitare la casa di Elvis Presley a Memphis

E se Elvis Presley fosse ancora vivo?

Leggende, fans, complottisti hanno sempre sostenuto che The King of Rock ’n’ Roll in realtà non sia mai morto ma abbia solo simulato la sua scomparsa per fuggire da una vita diventata troppo pressante per la sua fama planetaria. E a questo proposito non mancano ogni anno notizie di suoi possibili avvistamenti…

Oggi Elvis avrebbe 82 anni e probabilmente sarebbe ancora in grado di mandare in delirio i suoi fan con le stesse scene d’isteria che si verificavano ad ogni sua esibizione. 

Una cosa è certa, nella città di Memphis nel Tennessee, è possibile rivivere la sua storia e ritrovare la sua anima a Graceland, la residenza dove visse con tutta la sua famiglia dal 1957 fino alla sua morte. 

Visita a Graceland, Memphis

Vistare Graceland

Aperta al pubblico nel 1982 e dichiarata nel 2006 Monumento Storico degli States, Graceland è la seconda dimora privata più visitata negli Stati Uniti.

Oltre 600.00 persone ogni anno varcano la soglia di questa “mansion” per rivivere la storia del mito di Elvis Presley e scoprire anche il lato più intimo e famigliare della sua vita.

Se visitate Memphis, che siate fan o meno di Elvis, Graceland è una tappa imperdibile!

Un’esperienza mistica ed unica che vi permetterà di essere proiettati quasi in un viaggio del tempo nella vita dell’artista che ha segnato un’era musicale come nessun’altro.  

Scopri tutti i dettagli per organizzare la visita a Graceland la casa di Elvis Presley a Memphis.

Silvia, Lost in Food


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.