Ricordi nostalgici dell’ultimo viaggio americano tra Florida e Louisiana

Un anno fa il nostro countdown per l’on the road tra Florida e Louisiana era ormai agli sgoccioli. Un paio di settimane di attesa e finalmente il nostro viaggio annuale negli States avrebbe preso vita! E per la prima volta avrei festeggiato anche il Thanksgiving a Miami.

È stato un tour organizzato in extremis, in meno di 2 mesi perché anche nel 2019 una serie di problemi ci avevano sconvolto un po’ i piani. La nostra tenacia però ci aveva permesso di continuare a portare avanti la mia tradizione, che dal 2008 non mi ha fatto mai saltare un anno di viaggi americani.

E chi l’avrebbe mai detto che proprio quei 17 giorni sarebbero stati gli ultimi per chissà quanto ancora? Chi se lo immaginava che nel 2020 non avrei avuto quel timbro nel passaporto e non avrei organizzato un fantastico on the road, tra motel, diner, infinite highway, scorpacciate colossali, scorte di snack ai Walmart o ai negozi dei benzinai sulle note di Country roads e di tutte le altre american songs della nostra playlist?

Per questo motivo a distanza di un anno ormai, la nostalgia si fa sentire sempre più.

Il margine di tempo massimo di “lontananza tollerabile” sta per scadere e poi? Poi arriveranno nei ricordi di Facebook, di Google foto e di Instagram le notifiche dell’ “accadde oggi” della seconda metà del novembre 2019, quando io, Dome e altri 2 amici, vivevamo una splendida avventura americana.

Da Miami a Cape Canaveral pronti per scoprire i misteri dello spazio, per poi dirigerci ad Orlando e visitarla in modo più inusuale, ovvero senza parchi divertimento. E da lì una mega tappa fino a New Orleans che avrebbe stregato anche i 3 “novizi”, come ben immaginavo, io che tornavo con grande entusiasmo a visitarla per la seconda volta…

2 giorni nella stravagante, misteriosa ed ammaliante e inimitabile città del Voodoo e del Jazz e poi di nuovo Florida. Tutta la costa Ovest, fino alle Everglades e le Florida Keys.

Un continuo cambiamento di scenari, migliaia di km percorsi, tantissime nuove esperienze per tutti e infiniti ricordi che proprio in questo periodo busseranno insistentemente alla porta della memoria.

Se volete riviverlo con noi, nell’articolo sull’Itinerario Florida Louisiana 2019, troverete tutte le tappe, già corredate di informazioni relative alle spese e all’organizzazione e con i link ai diari di viaggio giornalieri che stiamo scrivendo proprio in questo periodo di nostalgia.

Oltre che per viaggiare con la fantasia può esser utile per iniziare a progettare un nuovo on the road. Farlo solo 2 mesi prima come noi è sicuramente sconveniente, a meno che non abbiate già molte idee ben delineate come me che avevo già fatto più volte quel viaggio.

Solitamente per un nuovo itinerario conviene iniziare a progettare anche un anno prima.

Quindi, augurandoci di poter tornare a viaggiare liberamente entro la fine del 2021, ci siamo con i tempi no?  E se così non dovesse essere, ci vogliono ugualmente tante belle dosi di sogni e ricordi.

Simona – Usa la valigia Travel Blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.