Bodie, la più autentica delle ghost towns in California

In un on the road nell’Ovest degli Stati Uniti spesso si va alla ricerca anche di mete insolite e particolari che richiamino alla mente le atmosfere del Selvaggio West: le ghost towns sono sicuramente in cima alla lista.

Calico, in California, è forse la più conosciuta, ma probabilmente anche la più turistica e “finta”: molto meglio fare una deviazione nel percorso e visitare la cittadina di Bodie, sempre in California, a pochi chilometri da Bridgeport, nel tragitto tra Yosemite e Death Valley.

Raggiungibile con una strada in parte sterrata, Bodie si trova in mezzo al nulla ed è ancora conservata benissimo: l’ingresso costa 8$ a persona e chiude alle 18. Meglio visitarla la mattina presto o poco prima della chiusura, quando c’è poca gente e l’atmosfera si coglie ancora meglio.

La città nasce come piccolo centro minerario e prende il nome da William Bodey, primo cercatore d’oro della regione. Nel 1876 viene scoperto nella zona un nuovo giacimento e la cittadina si sviluppa rapidamente fino a raggiungere i 7000 abitanti nel 1880, con ben 65 saloon attivi.

Il declino della cittadina comincia nel 1912, e l’ultima miniera viene chiusa nel 1942. Descritta per la prima volta come città fantasma nel 1915, è una destinazione di indubbio fascino da inserire assolutamente in un tour dei parchi dell’ovest.

Per il pernottamento, si può fare base a Bridgeport (ottimo il Virginia Creek Settlement – hotel e cabins) o a Mono Lake.

Giada, Sei sempre in viaggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.