Emozioni e sensazioni di un tour ai confini dell’Area 51

Negli Stati Uniti ormai si sa, possiamo trovare tutto ciò che stuzzica la nostra fantasia e le curiosità più strane, comprese quelle relative a misteri militari, Ufo e forme di vita provenienti da altri mondi, la cui rappresentante per eccellenza è l’Area 51.
Nel corso dei decenni numerose sono state le indiscrezioni trapelate riguardanti segreti militari o presenze extraterrestri.

Niente però è confermato o smentito, ma la curiosità viene mantenuta viva soprattutto grazie ai numerosi film che trattano l’argomento.

Il film Roswell del 1994, seguito da una serie televisiva omonima, di cui è da poco uscito un reboot, raccontava dell’ufficiale in pensione, il maggiore Jesse Marcel, che voleva far luce sullo schianto di una astronave aliena in New Mexico con relativo ritrovamento dei corpi esaminati proprio nell’Area 51.

Poi è stata la volta del cult Independence Day con Will Smith e dell’immaginaria invasione aliena, senza dimenticare l’ironico Mars Attack di Tim Burton. E ancora recentemente, nel 2015 è uscito Area 51, che racconta di tre appassionati di ufologia che vogliono svelare i segreti della misteriosa area.

È un argomento trattato più volte in forma critica, divertente o sotto forma di documentario e tutti volenti o nolenti ci siamo ritrovati almeno una volta a fare qualche riflessione.
Pensate che è stato addirittura creato il World Ufo Day: una giornata per stimolare la consapevolezza dell’esistenza di possibili forme aliene.

Indipendentemente dalla nostra linea di pensiero, l’Area 51, ben nascosta e protetta in mezzo al deserto del Nevada può suscitare curiosità, soprattutto se si è alla ricerca di qualcosa di insolito da visitare negli Stati Uniti.

Per quanto sia strettamente inaccessibile e controllata lungo tutto il perimetro, è possibile percepirne il senso di segretezza anche solo visitandone i confini, percorrendo l’Extraterrestrial Highway e facendo una breve sosta a Rachel, che offre ai più curiosi un mini museo, souvenir a tema e hamburger alieni.

Voglio raccontarvi così qualche aneddoto sulle mie due visite della zona e le strane sensazioni percepite. Appassionati o meno sarà impossibile resistere all’alone di mistero che circonda la zona.

Ve ne parlo nell’articolo “Visitare l’Area 51 percorrendo l’Extraterrestrial Highway”.

Simona, Usa la valigia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: