The Wave: l’onda rossa riservata a pochi

C’è un luogo, nell’Ovest degli Stati Uniti, che tutti vorrebbero inserire nel proprio tour dei parchi, ma che pochi possono raggiungere: THE WAVE.

Un’onda rossa scavata nella roccia, raggiungibile con un trail di un’ora, che però è riservata a pochi fortunati: l’accesso è riservato a sole 20 persone al giorno, estratte con una lotteria.

The Wave si trova tra Utah e Arizona, nel Coyote Buttes North, zona ricchissima di slot canyon e formazioni rocciose uniche. Per preservarla dal turismo di massa, 10 accessi vengono estratti 3 mesi prima della data scelta, con una lottery sul sito del parco, gli altri 10 il giorno prima nel Visitor Center a Kanab.

Solo 20 posti al giorno, senza eccezioni. In agosto ci sono oltre 1000 richieste al giorno, quindi venire estratti è difficilissimo… nel 2017, io, non so come, ci sono riuscita!

Raggiungere The Wave non è uno scherzo. Bisogna partire presto e portare molta acqua. Il trail si svolge interamente sotto il sole, su roccia e sabbia, e il sentiero non sempre è ben segnato (spesso bisogna seguire le orme di chi è passato il giorno prima). Da Page ci vogliono 40 minuti di statale, mezz’ora di strada sterrata (che attraversa alcuni wash, quindi è necessaria un’auto adatta) fino al parcheggio (dove si firma il registro), e un’oretta di sentiero per arrivare all’onda, l’ultima parte del quale in salita nella sabbia.

Una volta estratti, i rangers forniscono a chi è stato estratto il permesso da attaccare allo zaino e una mappa per orientarsi sul sentiero: meglio scaricare anche il percorso in GPS, soprattutto per orientarsi al ritorno. Perdersi purtroppo è molto facile, così come disidratarsi, e negli anni The Wave ha mietuto molte vittime per superficialità e carenza nelle attrezzature e nella preparazione.

Consiglio a chi è “in zona” di tentare la fortuna: raggiungere The Wave potrebbe diventare realtà!

Giada, Sei sempre in giro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: