Military Spouse Day

Oggi in America è Military Spouses Appreciation Day, giornata in cui si riconosce l’importanza del coniuge civile in una unione in cui uno dei due è militare attivo, e l’impatto che questo ha sulla missione militare globale.

La figura del consorte civile ha subito numerosi cambiamenti nel corso degli anni: per lungo tempo è stato un gruppo rappresentato solo da donne, poi con l’ingresso delle donne nelle forze armate sono arrivati i primi uomini dipendenti.

Essere sposati ad un militare, nonostante i vari vantaggi, non è semplice.

Si deve trovare un certo equilibrio per mantenere una vita normale, crescere i propri figli da genitori single quando questi sono in missione, mettere su casa in paesi diversi e, talvolta, per via degli spostamenti costanti, si deve rinunciare (o mettere in standby) alla propria carriera.

Sapete che il Giudice della Corte Suprema Ruth Bader Ginsburg è stata una military spouse? The Notorious RBG, come viene affettuosamente chiamata dai suoi supporters, nel suo primo caso discusso davanti alla Corte Suprema, venti anni prima di diventarne uno dei suoi giudici, ha rappresentato una donna militare che chiedeva i benefici per il proprio marito. Fino a quel momento, infatti, solo le mogli ricevevano i benefits mentre i mariti delle donne militari venivano discriminati.
Un altro famoso military spouse è il comico John Oliver di Last Week Tonight. Voi ne conoscete altri?

Francesca, Alabama

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.