HOTEL EL RANCHO: la casa delle stelle del cinema a Gallup in New Mexico

“Land of Enchantment” (terra incantata), questo è il soprannome di questo Stato: il New Mexico. Ricco di luoghi di interesse culturali e naturali, dagli antichi pueblos dei nativi americani ai parchi, dai suggestivi villaggi ispanici costruiti su altipiani ai canyon, dagli splendidi paesaggi fino alle attrazioni lungo la mitica Route 66.

Una di queste attrazioni si trova a Gallup e si tratta di un hotel storico legato indissolubilmente alla Hollywood degli anni ’40 e ’50 e alle star dell’epoca che lo frequentavano mentre giravano nei maestosi scenari del New Mexico e dell’Arizona.

Costruito nel 1936 lungo la Mother Road d’America, inserito nel registro nazionale dei luoghi storici nel 1988, alimenta ancora oggi la fantasia del vecchio West, infatti è ancora in attività: nella vecchia ala dell’hotel è possibile soggiornare nelle camere che prendono il nome dalle star del cinema che qui erano di casa.

L’Hotel El Rancho è un luogo ricco di fascino, con un’atmosfera che riporta indietro nel tempo, un posto che merita una sosta e una capatina al suo interno ricco di cimeli e arte indiana.

Che dite siete pronti a venire con me nella casa delle stelle del cinema?

Varchiamo la soglia, entriamo nella magnifica hall e torniamo nel vecchio West 😉

Morena Librizzi travel blog.

Una risposta a "HOTEL EL RANCHO: la casa delle stelle del cinema a Gallup in New Mexico"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: