Cosa vedere a Boston: visitare la JFK Library and Museum

Non si può vedere Boston senza conoscere un pezzo di storia contemporanea degli Stati Uniti. E’ proprio nella capitale del New England che nacque Kennedy, il Presidente più giovane degli Stati Uniti.

Nato nel quartiere di periferia a Brookline, sono molti gli spot rappresentativi della sua vita che si possono trovare e ripercorrere a Boston: studiò ad Harvard, chiese la mano a Jackie all’Omni Parker Restaurant e fu in questa città che ovviamente si trovava il suo headquarter.

Ed è proprio a Boston che esiste uno dei musei più belli degli Stati Uniti in onore del Presidente Kennedy: la JFK Library Presidential Library e Museum.

La struttura architettonica moderna che ospita il museo è un luogo imperdibile per ripercorrere la storia della sua vita. Diversi i percorsi tematici che raccontano la corsa alla Casa Bianca, la campagna elettorale di JFK contro Nixon, frammenti di vita privata a tratti intimi, il video con il famoso discorso passato alla storia: “Non chiederti cosa può fare il tuo paese per te, chiediti tu cosa puoi fare il tuo paese“.

Tanti gli oggetti, le foto ed i documenti importanti: pezzi unici e rari (c’è anche una ricostruzione fedele della sala ovale della Casa Bianca) che diventano testimonianza di un momento storico che segnò l’intera America e non solo.

Un museo quindi da non perdere.
Venite con me, qui ripercorreremo un pezzo di storia: Boston Visitare la John F. Kennedy Library

Silvia Lost in food

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: